BellaVera

LA SOSTANZA DELLA PANZA

Nessuno può mettere Baby in un angolo.

Invece noi che non abbiamo la cellulite ogni anno ci sentiamo dimenticate da tutti.

Articoli, libri, rimedi per la cellulite, (ehm un libro sulla cellulite l’ho scritto pure io…) e per noi donne mela IL NIENTE.

Io dico basta!

Business is business e mediamente in Italia hanno tutte la cellulite ma io diventerò la paladina delle donne con la pancia.
La combattente del rotolino sotto l’ombelico.
L’eroina delle maniglie dell’amore.

LA PANCIA SPIEGATA IN POCHI SEMPLICI PUNTI

PREMESSONA SGRADEVOLE MA IMPORTANTE:

  1. Se siete 10 o più kili in sovrappeso la pancia è CICCIA.
    Col sovrappeso la pancia viene anche alle ginoidi.
    Per farla calare il primo passo è la DIETA.
  2. Gli addominali e l’eterna frase: per far calare la pancia bisogna fare gli addominali.
    Tutte sciocchezze.
    E non lo dico per “vendervi” i miei miracolosi prodotti come sostiene qualcuno.
    Lo dico perché so come funziona il corpo umano.
    Fare gli addominali TONIFICA la pancia, AIUTA A DEFINIRE IL PUNTO VITA, ma non cambierà la vostra forma, né vi farà passare la colite e, soprattutto, può essere dannoso in presenza di una diastesi dei retti addominali (poi vi spiego cosa è).

E RICORDATEVI SEMPRE CHE PRIMA SI SNELLISCE (dieta) E POI SI TONIFICA.

Io qui mi occupo delle PANCE PROBLEMATICHE.

  1. Primo tipo di pancia: la pancia genetica

Caratteristiche: non ha punto vita né maniglie dell’amore, sporge, se si è in sovrappeso, verso l’esterno.

SPIEGONE

Esistono le donne pera e le donne mela.

Non lo dico io ma la medicina che individua 2 strutture corporee: le androidi (mele) e le ginoidi (pere)

Come fate a scoprire che frutto siete?
Con un metro da sarta vi misurate la vita (punto più stretto) e poi i fianchi (punto più largo).
Dividete la misura della vita per quella dei fianchi.
Se il risultato è maggiore di 0,85 siete mela.
Se il risultato è inferiore a 0,85 siete pera.
Se il risultato è vicino a 0,85 siete armoniose (ovvero ben proporzionate).
Se siete vicine a 0,67 siete Marilyn Monroe.

La forma del corpo non cambia, quindi se siete spiccatamente mela il punto vita non sarà mai il vostro forte, così come, se siete pera, non lo saranno i fianchi.

PRIMA SOLUZIONE PRATICA:

Se avete la pancia vestitevi in modo che vengano valorizzati altri aspetti del vostro corpo.
Chessò… l’intelligenza tipo.

SECONDA SOLUZIONE PRATICA:

Se la pancia è pure cicciosa e molliccia ricordatevi la regola generale della pancia:
la pancia è fatta di grasso ma di un grasso che trattiene pure un sacco di liquidi.
Quindi oltre a mettervi a dieta sappiate che i trattamenti drenanti aiutano un sacco a perdere centimetri: massaggi, cataplasmi, radiofrequenza da fare in istituto.
OPPURE slim_me e MAD MUD da fare a casa.
(li ho studiati io che ho la pancia)
slim_me addome e Mad Mud addome danno un sacco di inaspettate gioie fin dalla prima applicazione perché succhiano via i liquidi.

Quando cominciate a perdere peso: sotto con gli addominali per tonificare.
N.B. NO, non vi verrà un vitino da vespa, sappiatelo, ma la ciccia sembrerà subito più tonica.

2. Secondo tipo di pancia: la pancia fatta di ciccia, gas e organi interni.

Caratteristiche:  ha l’aspetto di un rotolone regina appoggiato sotto il vostro ombelico e si espande fino alle maniglie dell’amore. Perché l’unico frutto dell’amor è la manigliaaaaaaa.
Questa pancia quando ingrassate si divide in due.
Sopra cuscino
Sotto rotolo
In mezzo amore per il cibo.

SPIEGONE

Sotto la pancia c’è l’intestino, che è un organo dispettoso. Chi ha la pancia a rotolone regina di solito soffre di colite e gonfiori vari che portano a cambiare taglia dalla mattina alla sera.
Io ho il rotolone regina e l’unica volta che l’ho visto piatto è stata quando ho fatto la preparazione della colonscopia.
Però non mi sentirei di suggerirla come rimedio beauty (è una battuta eh prima che mi scriviate che sono una pazza che consiglia litri di purgante per appiattire la pancia).

SOLUZIONI PRATICHE

  1. Per combattere questo tipo di pancia valgono le regole della pancia 1.
    Dalla vostra estetista preferite ai trattamenti traumatici  dei massaggi e similari che aiutino a distendere l’intestino.
    A casa applicatevi con fanghi e bendaggi che sgonfiano e poi la DIETA se siete in sovrappeso e gli addominali quando cominciate a perdere peso.
  2.  ALIMENTAZIONE CON CIBI CHE NON FERMENTANO.
    Personalmente ho trovato molto beneficio limitando il lattosio e parecchie verdure.
    Ma è estremamente soggettivo.
    Io vi suggerisco quello che ha detto a me il gastroenterologo:
    per qualche (da 5 a 7) giorno eliminare lattosio, glutine, cibi lievitati, verdure tranne le zucchine, l’insalata e la verdura cotta (no legumi nemmeno cotti) limitare molto la frutta. In sostanza mangiate riso, gallette di riso, carne o pesce cotti alla griglia e verdurine smunte.
    (la gioia…)
    Poi reinserite i cibi uno alla volta.
    Da sole dovreste capire cosa vi gonfia.
    Potete bere la tisana al finocchio per aiutarvi e prendere degli integratori con probiotici che aiutano la flora batterica ( il mio preferito è il lactoflorene pancia piatta).

Se posso dare un suggerimento basato sulla mia personale esperienza: la birra gonfia.

3. LA PANCIA DEL POST GRAVIDANZA.

SOTTOTIPO 1

Hai partorito da meno di un anno e hai ancora un po’ di pancia.

SPIEGONE

La pancia sta 9 mesi con un bambino dentro, non è che torna come prima in 3 settimane.
Dai alla pancia il suo tempo.
Almeno un anno.

COSA FARE PER ACCORCIARE I TEMPI DI RECUPERO?

Se stai allattando, goditi l’allattamento e non pensare alla pancia per ora e sappi che la prolattina, che è un ormone che serve per fare il latte, è anche una delle principali cause di ritenzione idrica. Quindi porta pazienza.

Se NON STAI ALLATTANDO sappi che slim_me addome unito a Mad Mud addome possono aiutarti tantissimo. La pancia del post gravidanza è ricca di liquidi.
E sappi che dei massaggi o altri trattamenti rimodellanti possono aiutarti molto.

SOTTOTIPO 2

Hai partorito 3 anni fa, sei tornata al tuo peso (mi raccomando, se ti sono restati 10 kg è un’altra storia) e la pancia sporge come se tu avessi mangiato un melone.

SPIEGONE

Potresti avere una diastesi dei retti addominali, ovvero i tuoi muscoli addominali non si sono riposizionati correttamente dopo il parto e non contengono più bene gli organi interni che, spingendo, danno all’addome una forma globosa.
Qui ci va la diagnosi di un medico.
E dovete stare attente all’esercizio fisico, perché fare gli addominali con una diastesi può farvi male alla schiena.
E i trattamenti non servono a una cippa.

4. LA PANCIA DELLA MENOPAUSA.

SPIEGONE

In menopausa calano gli estrogeni che sono gli ormoni che ci danno la forma da donna con il punto vita stretto e fianchi larghi. In più il metabolismo subisce un rallentamento per il 78% delle donne.
Questa combinazione di sfighe fa sì che si prendano mediamente un po’ di chili e che questi chili si piazzino sulla pancia, sulle braccia, sul seno.
Anche se avete avuto la vita da vespa fino all’anno prima.
Contemporaneamente la pelle perde tono e vi sembra di riempirvi di cellulite ma NO è solo lassità.

SOLUZIONI PRATICHE

  1. Aumentate il livello di attività fisica per impedire al metabolismo di impigrirsi troppo.
  2. Fate della radiofrequenza dalla vostra estetista per tonificare il tessuto
  3. Fatevi slim_me e Mad Mud applicandoli anche sulle braccia. Funzionano sorprendentemente bene nei casi di menopausa anche sulla schiena (vi dovrete far aiutare da qualcuno per spalmare la schiena).

SPECIAL GUEST DI QUESTO POST SONO LE MANIGLIE DELL’AMORE

Divideremo le maniglie dell’amore in 2 categorie.

  1. Le maniglie dell’amore immaginarie.

Vi mettete i jeans skinny (perché vi mettete i jeans skinny? ma vabbè…) e sopra la cintura si fa un rotolino.

Ecco QUELLA NON E’ UNA MANIGLIA DELL’AMMORE.

Quel rotolino si fa perché siete fatte di carne e non di plastica come la Barbie, e se il jeans stringe, la carne fa il rotolino.

VOLPI.

  1. Le maniglie dell’ammore reali.

Le maniglie dell’ammore sono dei simpatici cuscinetti a forma di panzerotto che si formano sui fianchi di chi è particolarmente intelligente, io li ho e quindi la causa deve essere sicuramente quella.

Scherzi a parte le maniglie sono adiposità localizzate, come le culottes de cheval,  tendenzialmente resistono a DIETA E PALESTRA , si può tentare di migliorarli con trattamenti estetici localizzati.
Oppure si possono mettere i vestiti a trapezio e conviverci.

24 pensieri su “LA SOSTANZA DELLA PANZA

  1. Elisa says:

    Grazie per aver spiegato in modo così dettagliato…
    Volevo chiederti una cosa, Cristina.. ma per le braccia che uso? Slim me addome? O quello delle gambe?
    Grazie elisa

  2. Simona says:

    Bell’articolo..soprattutto per me che sono una mela che è sempre stata cicciona..persi 47 kg ma comunque la pancia.. ho partorito 18 mesi fa.. continua a cercare di perdere almeno ancora 6kg e la pancia..non la guardo nemmeno allo specchio. A settembre visita da te..e sotto con prodotti! Se ci riesco non sei la mia influencer sei la mia guru!

  3. Francesca says:

    Ciao E.C., posso farti una domanda? Io ho la pancia SUPERsporgente, ma proprio SUPER, parte quasi da sotto il seno e arriva alla pancia propriamente detta, cioè finisce dove comincia l’ammore. Rientrerei nel tipo 1, tuttavia, anche in questo momento che sono fortemente in sovrappeso, ho un punto vita molto ben definito e stretto, per dire: se metto la cintura difronte sembro rossella o’hara e di profilo incinta di 3 gemelli. Ma come funziono????

  4. Silvia says:

    Ciao Estetista Cinica, complimenti per il post! Solo un appunto: si chiama diastasi dei retti addominali, non diastesi 😊

  5. Michela says:

    Ho la pancia post parto e sto allattando. Finalmente qualcuno che ci nomina!! Grazie 😊 non ho molta pazienza, non vedo l’ota di tornare come prima, devo perdere 12 cm di girovita!

  6. Barbara says:

    Carissima Cinica, 49 anni, fragilità capillare e premenopausa….. cellulite su culotte de cheval e rotolone sotto l’ombelico…. sono in dieta e in due mesi ho perso 3,5 kg…. consigliami su quale prodotto/i potrebbero fare al caso mio per far diminuire la cellulite su cosce e sgonfiare rotolone sotto l’ombelico!!!! Attendo trepidante tuoi bellissimi , simpatici è attesissimi consigli! Baci a te, il tuo staff e i panda!!!😊😘😎

  7. Laura says:

    Finalmente un post sull odiosa pancetta! Sono una mela ( una mela minuta 50 kg per 1.58m) con la pancia sempre sporgente e le bracciotte anche se non sono grassa e vado regolarmente in palestra. Ho comprato lo slim e dopo la applicazione ho perso 2 cm ma poi il nulla. Nelle successive applicazioni è rimasto tutto fermo la! 🤕🤕🤕 mi consigli di provare con il fango?
    Grazie!!!!!!

  8. Beatrice says:

    Ciao Cristina,
    ho 36 anni, e fino al 2013 non avevo un filo e dico un filo di pancia, solo i fianchi larghi da buona emiliana e un po’ di cellulite sempre nel sedere. Poi dal 2013 ho avuto dei problemi di salute e tra antibiotici, cortisone e interventi vari sono lievitata dai miei 60 kg (normopeso per me sportiva) a 80 kg !!! Avevo, anzi credevo di avere un’ottima dietologa (facendo molto sport mi cambiava ogni tanto alimentazione) e non riusciva a farmi perdere peso quindi mi ha dato la colpa di aprire il frigorifero la notte perchè non ha capito lei cosa succedeva al mio corpo.. eh no di notte dormo non mangio. Per fortuna ho trovato dopo vari tentativi un’ottima nutrizionista, che ha capito subito la mia situazione.. tanto che io sono in pace con me stessa, perchè non mi piaccio così ma so che non sono stati sgarri alimentari a cambiare così drasticamente il mio corpo. In più sono”costretta” a mangiare sano perchè ho ereditato dalla mamma la proteina tumorale BRCA1 con ben 7 variabili per cui la mia alimentazione è veramente sana e non sgarro perchè l’alimentazione è varia e non ne sento neanche il bisogno (brava la nutrizionista)… arrivo al dunque eh… leggendo il tuo post… mi sono un po’ spaventata.. perchè questo rotolo che ho sotto l’ombelico non va via, anzi.. sta bene lì, ha preso casa insomma… intanto sono concentrata sul perdere i primi 10 kili e andiamo bene, però questo grasso che si è stabilito in pianta stabile mi dà da fare! che prodotti mi consigli? almeno per attenuare questo rotolo così brutto poi tornata con calma al mio peso unito allo sport, so che non tornerò come prima mi accontento, anche se mi resta un rotolino, la salute prima di tutto. Lo so la mia è una situazione particolare perchè non è stato un ingrasso da cibo ma da tanti fattori, farmaci per 5 anni di fila, interventi tre, sport a singhiozzo. E’ difficile perchè nessuno a parte i medici ti credono pensano che hai la fame nervosa, che non ti accorgi quando mangi, che dici le bugie e mangi di notte…. mah non so mi devo ricoverare in psichiatria se no mi rendo conto di cosa ho nel piatto? ovviamente scherzo però questa cosa mi ha solo procurato ansia e ho notato che l’addome si gonfia proprio quando sono ansiosa. Lo so, lo so Cristina situazione incasinata lo so 🙂 quest’anno prova costume ciccia non si passa, però ad agosto quando torno vorrei poterti inviare una mia foto per chiederti quali prodotti acquistare per iniziare ad aiutarmi. Intanto mi leggerò il tuo libro in spiaggia 🙂 grazie e scusa del post lunghissimo

  9. Leti says:

    Cinica, ti leggo in difensiva, ti toccante pure spiegare quando stai facendo una battuta… ti stanno tartassando gli haters?? Daje lasciali perdere tu scrivi per noi non per loro!! Grazie per gli spiegoni è tutto più chiaro!!! Ma com’è che tutti mi dicevano vedrai che allattando dimagrirai e invece in una anno le uniche calorie che ho bruciato sono quelle dei cibi lasciato sul fuoco???

  10. Vale says:

    Mi hai appena detto che sono Marylin Monroe . O meglio che l’effetto se dimagrissi di 10 kg sarebbe quello. Mi hai convinto , mi metto a dieta

  11. Giada says:

    Ciao Cristina! Come rimedio alla pancia genetica, consigli Slim me e mad mud; come devono essere usati? Nel senso, vanno utilizzati lo stesso giorno prima uno e poi l’altro, oppure in giorni diversi? Grazie mille!

  12. Alice says:

    Grazie infinite Cinica, non avevo mai sentito nominare la diastesi e finalmente capisco cosa è accaduto alla mia pancia dopo il terzo figlio: tornata sempre al mio peso, non era mai successo che dopo anni avessi ancora la pancia a melone. Guarda se me lo deve dire la cinica, e i medici muti. Grazie davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *