BellaVera

Beauty routine invernale

Perché la pelle non è 4 stagioni come la pizza.

L’inverno sta arrivando.

(scusate sono una debole non ho resistito a jon snow).

D’inverno cambiano alcuni fattori esterni alla vostra pelle che rendono INDISPENSABILE cambiare il modo in cui la curate.

Questi fattori sono:

  1. il freddo
  2. lo smog
  3. l’aria secca causata dai caloriferi
  4. assenza di esposizione al sole

in parole povere vi trovate grigie e con la pelle che tira.

Che fare?

PULIRE BENE LA PELLE. MA CON DELICATEZZA.

La pelle la potete pulire in 2 modi (invecchierò predicando questa cosa).

  1. per affinità (ottima per chi ha punti neri):

ovvero usando un detergente con una base oleosa (latte detergente, burro struccante, crema detergente, il mio olio denso) o un vero e proprio olio naturale che poi rimuovete con IL PANNO IN MICROFIBRA.
(Va bene quello del supermercato? Sì va bene).

Con l’arrivo del freddo può essere che tutto questo sfrega  sfrega del panno in microfibra vi irriti o vi secchi la pelle.

Cosa fare?

Passate dall’olio naturale a detergenti che si possano sciacquare semplicemente con acqua come per esempio un buon latte detergente o IL MIO OLIO DENSO. E usate il panno in microfibra a giorni alterni o ogni 2 giorni, gli altri giorni sciacquate solo con acqua.

Autoregolatevi insomma, trovate il vostro equilibrio.

Se dopo aver sciacquato solo con acqua vi sentite unte o notate che la pelle si lucida provate a usare un detergente schiumogeno dopo il detergente oleoso.

Il detergente schiumogeno non è il sapone.
Io ABORRO il sapone.
Il detergente schiumogeno è un detergente specifico per il viso.

Da brave, lo vendono anche al supermercato.

So che può sembrare assurdo prima ungersi e poi fare la schiuma ma in realtà è una cosa OTTIMA: la parte oleosa scioglie per affinità il sebo e la parte schiumogena lo trascina via.

Non vorrei sembrare pedante ma la combo tra il mio olio denso e il mio spumone è super.

Attenzione: anche in questo caso non mollate definitivamente il panno in microfibra e ogni tanto usatelo.

2. per contrasto (per tutti i tipi di pelle):

ovvero con un detergente schiumogeno specifico.
Se col freddo la pelle “tira” aggiungete un velo di detergente oleoso sotto come spiegato fino qui.

ESFOLIAZIONE

L’esfoliazione d’inverno è più utile che mai, la pelle d’estate ha un turnover più veloce dovuto a caldo e sole ma nella cupa stagione fredda si “addormenta” e diventa opaca e grigia.

Quindi va esfoliata, ma con delicatezza.

Se usate il panno di microfibra o la mia luce liquida o delle spazzole elettriche per la pulizia fate già una buona microesfoliazione continua.
(Dosatela eh! Ricordatevi che siete fanciulle e non carpentieri).

Comunque uno scrub delicato una volta ogni 15 giorni lo farei.
Usando un olio naturale e la farina di mandorle che è tanto delicata.

IDRATAZIONE

La notizia è questa: d’inverno la crema VA CAMBIATA.

Io uso tutta estate la mia zerosmog ma ora la pelle mi tira.
E passo a zerostress, quando fa ancora più freddo, a zerorughe che è moolto ricca.

Voi ora state pensando “sticazzi tu non le paghi” ed è vero, ma cambiavo crema pure prima quando non usavo le mie.

Io ho una pelle mista e d’estate posso uscire anche senza nulla, solo con 2 gocce di profumo e il contorno occhi (che sotto gli occhi al mattino sembro uno straccio spiegazzato) ma ora no.

Io consiglio sempre di avere 2 creme da alternare, una leggera da usare per esempio se prevedete di truccarvi con un fondotinta cremoso, e una più corposa per quando fa freddo o si esce struccate.

A proposito di trucco.
D’inverno il trucco è utile.

Il fondotinta fa da barriera allo smog e protegge la pelle dalla disidratazione.

Se avete problemi di punti neri è importante lo togliate sempre per bene la sera (tornate al punto 1 e familiarizzate col panno di microfibra).

Ma i siliconi?
I siliconi se stanno appoggiati a far da barriera e poi li levate bene non vi fanno nulla.
Controllate che il prodotto non sia comedogeno piuttosto.

Concluderei spiegandovi una cosa che dovete ripetere come un mantra.

Il vero problema delle pelli miste non sono i siliconi o i petrolati ma una cattiva detersione.

Questa cosa non vuol dire che vi dobbiate spalmare di schifezze chimiche a basso costo pagandole oro.
Ma dovete imparare a lavarvi e esfoliarvi delicatamente il viso.
Senza esagerare.
Trovando l’equilibrio giusto per la vostra pelle.

E come faccio a sapere se è l’equilibrio giusto?

Esiste una grande regola.
LA SENSAZIONE DI COMFORT.
La pelle non deve tirare, non deve essere unta, non deve pizzicare.

Deve essere così

morbida e pucciosa.

43 pensieri su “Beauty routine invernale

  1. Martina says:

    Ciao Cristina,
    giovedì mi sono arrivati i tuoi prodotti e presa dall’enebriante profumo, mi sono messa di buona lena e ho usato tutto…olio denso la sera con il panno in microfibra, luce liquida e zero smog la sera…la mattina invece spumone e crema.
    Ho notato però che stamattina mi è spuntato qualche brufoletto, così invece che sciacquare con il panno, ho usato solo l’acqua…
    Non demordo perché mi vedo la pelle più bella anche se è leggermente più irritata, ma mi sono fatta una cultura non da poco con tutti i tuoi articoli…
    Ps: ma la zero smog me la posso mangiare? No perché ha un profumino invitante davvero 😂

  2. Chiara de Cristofaro says:

    Ciao Cristina, ti seguo da un pó e ho provato a spulciare sia sul blog che su IG e forse può sembrare una domanda stupida. Ho acquistato la Zero smog (oltre a lucide liquida, spumone e olio denso) e mi trovo benissimo, ma vorrei sapere se la Zero smog la posso usare sia di giorno prima del trucco che la sera dopo essermi struccata, prima di andare a letto. Grazie mille e continua cosi che sei fantastica!

  3. cristina says:

    Ciao Cri,
    ho comprato qualche settimana fa formati mini per provare di : zero smog, zero stress, luce liquida e lo spumone. mi trovo veramente molto bene. avevo solo un dubbio: avendo una pelle mista e con lentiggini etc ( ho 37 anni per di più) di solito ho smepre usato qualcosa con un fattore di protezione solare anche. è necessario sempre o va bene usando zero smog quotidianamente? in caso hai consigli differenti da darmi?
    Grazie

  4. Francesca says:

    Ciao! Vorrei sapere se la luce liquida si può abbinare al siero hydra. Io applico prima luce liquida e poi siero. Si può fare? Grazie!

    • Carolina says:
      Carolina

      Ciao Fagiana, certo che si fai benissimo cosi’ e dopo il siero #hydra dovresti mettere anche una crema viso per completare il tutto

  5. Roberta says:

    Ciao sono Roberta io ancora non ho ben capito perché quando metto creme mi spuntano i brufoletti?Mi potresti rispiegare questo discorso creme e brufoli e che creme usare?Grazie sei fortissima

    • Carolina says:
      Carolina

      Ciao Fagiana, dipende dal tuo tipo di pelle e dalla tua detersione che resta sempre fondamentale, ti consiglio di usare la luce liquida come tonico una o due volte al giorno e una crema viso, la zero smog

  6. Michela says:

    Ciao Cristina,
    io ho una pelle grassa nonostante i miei quarant’anni…utilizzo già da un po’ la luce liquida ed ora ho acquistato anche l’olio denso e lo spumone.
    Finora ho utilizzato prima l’acqua micellare per togliere il trucco e dopo (commettendo un gravissimo errore ho imparato da te!!!!) il sapone di aleppo.
    Scusa la domanda, ma per togliere il trucco è sufficiente utilizzare l’olio denso e poi lo spumone oppure prima devo continuare ad usare prima l’acqua micellare?
    Grazie e continua sempre con i tuoi spiegoni!!!!

  7. luana castiglioni says:

    Ciao! Ho un grossissimo problema con le creme viso 🙁. Ho una pelle molto secca ed irritata du naso e sopracciglia con arrossameti prurito e tendenza alla desquamazione in inverno, ma se uso creme troppo corpose mi spuntano brufoletti su mento e guance…che posso fare? Son disperata!

    • Carolina says:
      Carolina

      Ciao Fagiana, usa l’olio denso con il panno in microfibra per detergere la pelle del viso, il siero #defence e la crema zero stress. Quando hai tempo usa la maschera viso Relaxing

  8. Marta says:

    Ho provato degli oli naturali come struccanti ma mi lasciavano una patina che appannava la vista per qualche tempo dopo la detersione… Domanda: l’olio denso sugli occhi come struccante va bene?

  9. Federica says:

    Ciao Cristina, io ho 21 anni e pelle mista e disidratata. Il mese scorso ho acquistato olio denso, luce liquida, spumone e zero smog.. posso dire di trovarmi da dio con tutto, tranne che con l’olio: eseguendo la detersione con quest’ultimo, la mattina mi sono ritrovata per due o tre volte con un sacco di brufoletti su tutto il viso! Può essere che la mia pelle proprio non sia adatta a questo tipo di prodotto o deve solo abituarsi?

    • Carolina says:
      Carolina

      ciao Fagiana, bravissima la detersione è la base fondamentale. Per i brufoletti prova a riudire l’utilizzo della luce liquida ora che è arrivato il freddo e per rimuovere l’olio denso usa il panno in microfibra

    • Carolina says:
      Carolina

      Ciao Fagiana, esattamente la stessa anche perché sempre giovane sei quindi bada bene alla detersione e come crema la zero rughe e il contorno occhi come la zero blue

  10. Laura says:

    Ciao Cri! Ho 39 anni, ho acquistato luce liquida/olio denso/spumone/zero smog/roll on alla vitamina c e zero blu … una bella spesa!!!;-))) ho la pelle bianchissima, molto delicata e mista nella classica zona a T, ma non ho mai avuto brufoli…da quando ho iniziato la beauty routine però la mia pelle è notevolmente peggiorata! Ma parecchio: brufoli sottopelle e macchie rosse…sicuramente sto facendo un casino!!! Puoi aiutarmi!!!!??!?!?!!?

  11. Martina says:

    Ciao Cri, ho quasi 30 anni e ho la pelle mista. Ho appena acquistato zero smog e zero stress con l’intenzione di utilizzarle entrambe per l’inverno : la zero smog per il giorno e quando mi trucco ( soprattutto se uso il fondotinta); la zero stress come crema notte e nelle giornate particolarmente fredde, soprattutto se esco struccata. Pensi che possa andare bene per l’idratazione autunnale/invernale?? O dovrei usare solo la zero stress e riprendere la zero smog nelle stagioni più calde?? Grazie e un bacio

  12. Miryana says:

    Ciao! Io ho 24 anni, pelle molto secca e sensibile e dopo lo sport, che ne faccio un abbondanza, mi tira tutta la palle nelle zone del naso e delle guance. Volevo acquistare i tuoi prodotti, mi daresti qualche consiglio? Pensavo ad Olio denso e Zero stress

    • Carolina says:
      Carolina

      Ciao Fagiana, detergi il viso con l’olio denso e panno in microfibra, sciacqua il viso e applica il siero #hydra, e la zero stress come crema viso. Ti consiglio di usare anche la maschera Relaxing che ti aiuterà molto nel togliere quella fastidiosa sensazione di pelle che tira perché ti regala una super idratazione

    • Carolina says:
      Carolina

      Ciao Fagiana, la beauty routine ideale si segue così: detersione con lo spumone o con l’olio denso e panno di microfibra, una volta sciacquato e asciugato il viso passa un dischetto di cotone imbevuto con l’acqua micellare o con la luce liquida a seconda della tua pelle, applica il siero, la crema viso e il contorno occhi zero blue o il magico DePuff all’occorenza

  13. Giulia says:

    Ciao Fagiane! Sto usando la luce liquida da due settimane mattina e sera e mi strucco con L olio denso ma ho notato che nella zona della fronte mi stanno uscendo dei brufoletti/bollicine. Dovrei limitare L l’utilizzo della luce liquida? Inoltre vorrei provare anche una crema ma non ne ho idea di cosa scegliere nella zona t sono grassa ma nell altre parti soprattutto d inverno mi si secca la pelle(si squama😂) e la mia pelle ha una grossa difficoltà ad assorbire creme corpose quasi le rigetta😭 cosa mi consigliate? Grazie!!!

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Fagiana, ora che è arrivato il freddo usa la luce liquida a giorni alterni o fai una breve pausa, ricorda sempre che la detersione è fondamentale, ti consiglio lo spumone per lavarti il viso la mattina e l’olio denso la sera, usa l’acqua micellare al posto della luce liquida, applica il siero #defence e come crema la zero stress

  14. FEDERICA says:

    Carissima estetista cinica, i tuoi consigli sono eccezionali.
    LA mia pelle è sensibile e molto sottile…almeno cosi mi hanno detto.
    Ho la sensazione che il panno in microfibra sia un po’ troppo per me…forse devo usarlo a giorni alterni? per gli altri giorni va bene se mi strucco con acqua micellare e lavo il viso con un detergente viso? poi tonico e crema.
    Per favore dammi il tuo OK cosi mi metto il cuore in pace!
    Federica

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Fagiana, sì facciamo una pausa dal panno in microfibra ma continua ad usare l’olio denso per detergerti, sciacqua il viso con l’acqua, usa l’acqua micellare per struccarti e/o come detergente e applica in seguito un siero #hydra e la crema viso zero rughe

  15. Glenda says:

    Cara estetista cinica, sono novella qui e vorrei un tuo consiglio prima di procedere all’acquisto. Io ora per detergere uso la mattina acqua micellare e la sera passo la spugnetta konjac. Per struccarmi vado di olio di cocco, panno in microfibra e finisco con acqua micellare. Ora vorrei abbandonare la spugnetta per la nuova luna mini di Foreo che è da abbinare a un detergente.. mi consigli olio denso o spumone?
    Inoltre che maschera mi consigli per una pelle normale ma con qualche punto nero? Va bene la happy skin? Grazie mille e buon lavoro

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Glenda,

      ti consiglio di lavarti il viso la mattina con lo spumone, la sera per struccarti l’olio di cocco o il mio olio denso con panno di microfibra, in seguito la luce liquida al posto dell’acqua micellare, un siero come il wonder roll e a seguire la crema viso (puoi fare il test della tua pelle sul sito) come maschera benissimo la happy skin

  16. Antonietta says:

    Ciao Cinica,ho 23 anni,pelle mista con brufoletti sotto pelle su fronte e mento e punti neri sul naso.Ho comprato spumone,olio denso,luce liquida e zero smog.La sera mi strucco con olio denso e panno in microfibra,poi passo la luce liquida sul dischetto di cotone e infine la zero smog,mentre la mattina spumone e zero smog.
    Ho notato dopo un paio di giorni dei brufoletti vicino alle labbra,e la pelle dopo la crema mi tira un pó.Cosa devo cambiare?
    Poi volevo chiederti lo scrub con olio denso e zucchero quante volte devo farlo e anche la spremitura dall’estetista ogni quanto.
    Grazie,ti seguo sempre

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Antonietta
      direi che usi perfettamente tutto ma con il freddo se la pelle tira un po dovresti usare anche l’olio denso come impacco la sera prima di andare a dormire al posto della crema, usa il panno in microfibra a giorni alterni ed evita lo scrub piu’ di una volta ogni dieci giorni ti consiglio di usare due volte a settimana la relaxing oil mask

      • Antonietta says:

        Ok perfetto.
        Mentre per le macchie di brufoli vecchi che sono li da mesi e mesi e non se ne vogliono andare,che posso usare?
        Grazie ancora

  17. Elena says:

    Ciao cinica!
    Sono una fagiana da poco e ho bisogno di un consiglio per un siero! Ho 27 anni ed inizio a pensare che sia meglio che trovi un modo efficace per rallentare l’arrivo delle rughe!! 🙂
    Ho preso il tuo wonder roll e mi piace molto usarlo la mattina dopo la detersione e prima della crema viso, ma riguardando i tuoi prodotti ho visto anche il tuo siero #hydra che mi piacerebbe provare.. ora però volevo capire se usarli entrambi sia troppo o se invece sono due sieri che possono ‘lavorare insieme’.
    Grazie mille

  18. Nicole says:

    Ciao cri, io ho la pelle molto sensibile con brufoletti sottopelle soprattutto sugli zigomi e sulle guance e punti neri sul naso ma quasi mai veri e propri brufoli. Ho intenzione di ordinare l’olio denso, lo spumone, il panno, la luce liquida e la zero stress.
    Vanno bene o devo aggiungere qualcosa? E soprattutto pensavo di utilizzare la combo olio denso+spumone , va bene o dovrei alternare?

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Nicole, la mattina lavati il viso con lo spumone, poi luce liquida, poi il siero wonder roll e poi la crema zero stress o zero smog. La sera lavati il viso con olio denso più panno in microfibra, luce liquida, poi il siero e poi la crema 🙂

  19. sarah says:

    Cara estetista cinica, ho 21 anni e una pelle un po’ disastrata.
    È secca ma piena di imperfezioni quali punti neri e brufoli sulle guance.
    Ho acquistato l’olio denso e la luce liquida, a breve acquisterò anche lo spumone!! (e altre cosine)
    Io mi strucco e successivamente utilizzo un detergente viso.
    Ho un dubbio su come usare la combo olio denso/luce liquida.
    Per il momento dopo la detersione applico olio denso e poi uso la luce liquida come tonico applicandola con un dischetto di cotone.. vado bene?? 🙂

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Sarah, la mattina meglio lo spumone per lavarsi il viso e la sera l’olio denso che aiuta anche a struccarti ma ora puoi lavarti mattina e sera con l’olio denso, risciacqui bene, applichi la luce liquida su un dischetto di cotone e dopo applichi la crema viso zero smog, il tutto sia mattina che sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *