BellaVera

Che crema scelgo?

Nella mia vita di impavida estetista una delle domande che mi fanno tutti almeno 50 volte a settimana è:

SECONDO TE CHE CREMA DOVREI USARE?

Questa domanda base può poi essere declinata in curiose varianti.
Tipo:

  • A che età devo usare l’antirughe?
  • Se uso la stessa crema per un po’ poi la pelle si abitua?
  • Se uso l’antirughe e poi smetto mi escono DI COLPO tutte le rughe?
  • Questa crema è troppo FORTE per me?

E via così.

Facciamo chiarezza

A COSA SERVONO LE CREME?

Le creme servono a mantenere un buon livello di idratazione cutaneo.

Sì, fondamentalmente vi sto dicendo che tutte quelle creme contenute in milioni di vasetti diversi ed intriganti e con range di prezzi che vanno da 5 a 500 euro, servono PRINCIPALMENTE A MANTENERE UN BUON LIVELLO DI IDRATAZIONE CUTANEO.

Ma non snobbate l’idratazione!!!

L’idratazione è l’unico modo per rendere la pelle elastica e flessibile e prevenire il fatto che voi muovendo continuamente la faccia vi riempiate di orride rughe.

Quindi:

Viva l’idratazione!
(l’altro grande modo per prevenire le rughe è la fotoprotezione ma ne parleremo in un altro post).

Le vostre creme, tutte, hanno ingredienti che provvedono a fare fondamentalmente 3 cose:

  1. UMETTARE ovvero portare acqua negli strati profondi dell’epidermide.
    I più famosI ingredienti umettanti sono l’acido jaluronico e la glicerina.
    Una volta che la crema ha provveduto a portare idratazione in profondità, bisogna evitare che questa idratazione evapori via e quindi sigillarla dentro la pelle.
    La pelle mista e grassa ha il suo sigillante naturale: il sebo.
    Quello strato “unto” che si forma sopra la pelle è stato forgiato da anni e anni di evoluzione proprio per sigillare l’umidità all’interno.
    Per dare una mano anche alle pelli con poco sebo, le creme contengono anche i temibili
  2. AGENTI FILMOGENI che non sono degli 007 armati di domopack, ma sono ingredienti in grado di formare un film protettivo sulla pelle.
    Tra questi ingredienti troviamo i discutibilissimi siliconi e tutti gli olii naturali.
    Attenzione!
    Proprio perché sono filmogeni questi ingredienti possono favorire l’insorgenza di punti neri nelle pelli miste/grasse.
    Quindi attenzione alle creme “naturali” perché se sono ricche di olii non è detto che non “sporchino” la vostra pelle come quelle coi siliconi.
  3. EMOLLIENTI. Gli emollienti sono tutti quei principi attivi che rendono la vostra pelle più morbida e levigata sia al tatto che all’apparenza. Mettere gli emollienti sulla pelle è come dare la cera al parquet. Quando stendete la cera sul parquet le righe sembrano subito attenuarsi, allo stesso modo una crema ricca di emollienti minimizza l’apparenza delle rughe.
    L’apparenza appunto, non le rughe.
    Sono emollienti  i siliconi, l’acido linoleico e i ceramidi, per citarne alcuni.

Solitamente in ogni crema sono presenti questi 3 gruppi di ingredienti combinati a seconda del tipo di pelle a cui è destinata.
Per una pelle mista preferiremo una crema ricca di acido jaluronico e priva di emollienti, al contrario una pelle matura e molto segnata amerà una crema ricca di emollienti.

E VOI COME VI ORIENTATE?

  • Leggete l’etichetta della crema con attenzione.
    Per imparare a leggerla ancora meglio vi guardate questo post.
  • Scegliete una crema che abbia più filmogeni in situazioni estreme (per esempio il vento o il freddo pungente).
  • Scegliete una crema con molti emollienti se volete un immediato effetto wow.

Non esiste UNA sola crema ma svariate formule da utilizzare a seconda del clima, della propria situazione ormonale (durante il ciclo la pelle è più grassa) e alle fasi della vita.
Una crema non è “TROPPO FORTE” ma semplicemente non è adatta al nostro tipo di pelle.
A meno che non sia la crema CIF per pulire la cucina, allora sì, è troppo forte.

O una crema al retinolo o all’acido glicolico, ma queste sono creme che solitamente non usate quotidianamente e comunque non ci occuperemo di loro oggi.

Per questo motivo la mia linea di creme ha i formati piccoli, in modo che possiate tenere in casa più creme da usare a seconda dell’esigenza:

  1. ZEROSMOG ricca di umettanti e priva di olii
  2. ZEROSTRESS più corposa
  3. ZERORUGHE con un effetto “lucido” per riflettere la luce e far sembrare subito più spianate.

Le creme sono un po’ il vestito della vostra pelle e le dovete cambiare a seconda del clima e delle condizioni della pelle in quel momento.

  • Se, per esempio, usate sempre il fondotinta, che spesso è ricco di agenti filmogeni che gli permettono di stare appiccicato alla pelle, dovrete sicuramente stare attente a scegliere una crema povera di filmogeni o vi troverete con la pelle sguisciosa come una lumaca.
  • Viceversa se siete ragazze acqua e sapone state più attente alla disidratazione.

Per ora è tutto.
Alla prossima.

62 pensieri su “Che crema scelgo?

  1. Elisa says:

    Lo scorso inverno ho usato la tua zero stress con luce liquida e olio denso
    Estate olio denso zero smog
    Ora ho ricominciato con olio denso luce liquida
    Domanda aspettando che mi arrivi la zero smog posso usare olio denso come nutriente anche dopo la luce liquida?
    Grazie

  2. Giulia says:

    Buonasera.
    Ho iniziato a usare da 1 mesetto luce liquida e zerosmog entrambi la mattina e mi trovo benissimo:ho notato subito dei miglioramenti.
    Ora ho comperato wonder roll e volevo chiedere se usarlo sempre la mattina insieme agli altri o come e’ meglio. Grazie mille! Giulia

    • Carolina says:
      Carolina

      Ciao Fagiana, bravissima ma mi raccomando pensa sempre all’idratazione lavandoti il viso con un detergente delicato come lo spumone e/o l’olio denso dopo usa luce liquida come già fai come se fosse un tonico su un dischetto di cotone, poi passa il wonder roll e dopo che si è asciutto metti la crema viso

  3. Ori says:

    Se ho una pelle molto molto MOOOLTO sensibile, tendente ad arrossarsi cosa mi suggerite di usare? Come routine quotidiana sia per la detersione che per l’idratazione
    Grazie mille! <3

    • Carolina says:
      Carolina

      Ciao Fagiana, come ricordo sempre la detersione è fondamentale. Usa l’olio denso con il panno in microfibra, dopo esserti sciacquata il viso applica il siero #defence, dopo il siero applica la zero stress come crema viso e ogni tanto usa la maschera viso relaxing

  4. Jennifer says:

    Ho una pelle mista con zona T che tende a lucidarsi molto velocemente e molto sensibile ed avrei necessità comunque di utilizzare un antirughe (età 37 anni). Cosa mi consigli di utilizzare come crema notte e giorno? Considera che la mattina dopo la crema applico il fondotinta. Grazie mille

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Fagiana come sempre ricorda che la detersione è fondamentale usa lo spumone o l’olio denso con il panno di microfibra e come crema viso la zero rughe, meglio se prima della crema applichi un siero, ti consiglio di provare il wonder roll ala vitamina c

  5. Berta says:

    Buongiorno,

    in occasione del pink friday ho fatto acquisti (pelle mista con qualche impurità e brufoletti)…
    Ho bisogno però di conferme sull’ordine di utilizzo dei prodotti, in linea di massima io farei così:
    MATTINA
    Spumone
    ZERO Smog

    SERA
    Spumone
    Olio Denso con panno
    Luce liquida

    Può andare?
    Grazie

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Berta, no no no no allora la mattina lavati il viso con lo spumone, in seguito applica la luce liquida con un dischetto di cotone, in seguito la crema zero smog. La sera ti strucchi e lavi il viso usando l’olio denso da risciacquare con il panno in microfibra, dopo passi la luce liquida sul cotone e dopo applichi la crema. Lavaggio viso, luce liquida, crema ecco i passaggi

      • Carla says:

        Anche io ho la pelle molto sensibile che tende ad arrossarsi con a volte dei piccoli brufoletti,
        Mattina:
        – spumone
        – luce liquida
        -wonder roll
        -depuff
        -zero smog

        Sera:
        -olio denso con panno
        -luce liquida
        -siero defence
        -de puff
        -zero smog

        Va bene?
        Grazie!

  6. Fagiana 50enne confusa says:

    Ciao, ho fatto un casino…ho comprato l’olio denso, il pannetto, la luce liquida e..zero rughe. Insomma, mi sembra di aver capito che la zero rughe per le pelli miste come la mia non va bene (in effetti è corposa). Che faccio? La uso per i gomiti e compro cosa..?
    help me
    Fagiana 50enne confusa

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Fagiana confusa allora mattina e sera lavati il viso con l’olio denso e il panno di microfibra e dopo andrebbe applicato un siero come il wonder roll, comunque applica sempre la crema viso zero rughe è quella che ti serve quindi hai scelto benissimo

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Silvia,

      ti consiglio di lavarti il viso con l’olio denso, in seguito applica il siero #hydra e la crema zero rughe se hai più’ di 30 anni o la zero stress. Una o due volte alla settimana usa la maschera Relaxing

  7. Barbara says:

    ciao cinica!
    Ho una pelle sensibilissima che appena la tocco diventa rossa e bisognosa di idratazione nonostante i 2,5 litri di acqua che mi scolo al giorno (fossero gin tonic!)
    Se ho capito bene: olio denso – siero hydra e zero rughe dopo i 30 anni?
    E per le occhiaie effetto panda?

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Barbara
      ti consiglio di usare mattina e sera l’olio denso per lavarti il viso e risciacquare con l’acqua e/o di usare l’acqua micellare per detergerti, in questi caso meno acqua metti sul viso meglio è, dopodiché il siero wonder roll o il defence e dopo ancora la crema zero rughe sarebbe ottimo per iniziare
      Per le occhiaie tutti i giorni zero blue mattina e sera, di giorno anche sopra il trucco il DePuff, una o due volte al giorno la maschera eye brightening e gli eye patch prima di una serata speciale o quando hai bisogno del pronto soccorso delle occhiaie

  8. Marta says:

    Ciao Cristina, sono Marta da Verona. ti ho scoperta da poco in occasione del Pink Friday…
    ma sono arrivata tardi, prodotti sold out e soprattutto non so bene cosa comprare.
    e qui entri in gioco tu… 35 anni, con un bimbo di 4 che assorbe molte delle mie energie…
    pelle mista, zona T lucida con i pori un po’ dilatati…
    dimmi tu cosa è meglio acquistare partendo dalla detersione fino a prima di dormire e soprattutto come applicare il tutto.
    i prodotti sold out quando rientreranno?
    grazie 1000 di tutto, attendo tue direttive! 🙂 Marta

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Marta, grazie per la fiducia 🙂 iniziamo con la detersione ovvero la base fondamentale, lavati il viso la mattina con lo spumone, asciughi il viso e passi la luce liquida come se fosse un tonico sul dischetto di cotone, in seguito il siero wonder roll alla vitamina c e la crema zero rughe, zero blue come contorno occhi per recuperare le energie! una o due volte alla settimana puoi usare una maschera viso, la happy skin. Stiamo cercando di riassortire il prima possibile grazie per la pazienza

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Rossella,

      lo devi usare mattina e sera dopo esserti lavata il viso con un detergente neutro come lo spumone, asciughi il viso, applichi su un dischetto di cotone la luce liquida o l’acqua micellare poi il wonder roll e subito dopo che si è asciugato il siero applichi la crema viso a seconda delle tue esigenze di pelle

  9. Valentina says:

    Ciao cinica! Io avrei bisogno di qualche consiglio è di acquistare dei prodotti viso posso venire direttamente in negozio?

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Valentina, certo! Il mio staff ti aspetta per darti tutti i consigli per la tua beauty routine viso e corpo dal martedì al sabato in piazza Michelangelo Buonarroti 32 dalle 10 alle 19 il giovedì fino alle 21 e il sabato fino alle 17

  10. Laura says:

    Ciao cinica! Avrei bisogno di un consiglio: ho 33 anni ed una pelle mista. D’inverno ho le guance con pori in evidenza (non tantissimi) ed è seeeeeecca e tanto sensibile da arrossarsi con il freddo.
    La mia routine è questa: al mattino mi lavo con spumone, acqua micellare e crema zero stress. Alla sera mi lavo con olio denso, sciacquo con panno in micro, passo luce liquida e poi di nuovo zero stress.
    Va bene secondo te? Vorrei aggiungere un siero ma non saprei quale ed anche una maschera.
    Ti ringrazio anticipatamente!
    Laura

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Laura,

      va benissimo cosi’ ma ti manca un siero, in questo caso ti consiglio il wonder roll e/o l’#HYDRA e come maschera la relaxing oil

  11. Nunzia says:

    Ciao, avrei bisogno di un consiglio: ho 25 anni, pelle miste, con zona T lucida e pori abbastanza evidenti! Cosa mi consiglia?? Grazie 🙏

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Nunzia
      Spumone la mattina sera per lavarti il viso e la sera l’olio denso con panno di microfibra, subito dopo la luce liquida come un tonico su dischetto di cotone, il siero Wonder roll e la crema zero stress. Una volta a alla settimana o più la maschera happy skin

  12. Paola says:

    Ciao, cinquantenne ormai in menopausa a rapporto: ho acquistato in vista dell’inverno la zero rughe ma quando la spalmo mi dà l’idea di scivolare sulla pelle e di non penetrare. Devo aggiungere un siero o cambiare tipo di crema? Grazie!

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao, ti ricordo sempre che la detersione è fondamentale per il buon utilizzo delle creme e per l’efficacia sulla pelle. Lavati il viso con lo spumone, applica in seguito un siero come può’ essere l’#hydra, il magic oil o il wonder roll e dopo applica la zero rughe, come contorno occhi la zero blue

  13. Giulia says:

    Ciao Cinica,
    ho 30 anni e ti seguo da un po’, ma mi limitavo a seguire le tue storie insieme ad Otto senza valutare seriamente i prodotti, tranquilla di avere già detergenti e creme valide prodotte e acquistate in farmacia. La realtà è che queste robe prodotte dalla farmacia sono piene di parabeni, peg e siliconi (adesso ho imparato a guardare l’INCI), la mia pelle fa schifo e sono una fagiana confusa e infelice.
    Ho la zona T che si lucida in mezz’ora o poco più (e pori dilatati), il mento e le guance ai lati dei naso con imperfezioni e pori dilatati… ma allo stesso tempo riesco ad avere anche la pelle che si screpola (quindi presumo sia secca nonostante le creme di cui sopra) ai lati della fronte (dove non arriva il lucido) e sulle guance, vicino al naso ed alla bocca.
    Pensavo di provare a correggere la beauty routine così:
    Mattina: Spumone, luce liquida (o siero #Perfect), Zero Stress
    Sera: Olio denso + panno in microfibra per struccarmi, luce liquida, Zero Stress.

    Potrebbe essere un buon inizio?
    Considerando che di giorno mi trucco ed uso un fondotinta Oil free (perlomeno sull’etichetta è scritto così, per adesso ho buttato la confezione per cui non posso controllare l’INCI) posso usare comunque la Zero stress, oppure dovrei utilizzarla solo la sera (vista la mia zona T riflettente) e la mattina preferire la Zero smog?

    Perdona il papiro, grazie in anticipo!

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Giulia direi che sei bravissima anche nel percepire la giusta beauty routine! La detersione e i passaggi vanno bene così come hai scritto ma la mattina dopo la luce liquida e anche la sera applica un siero in questo caso l’#hydra o il magic oil e dopo applica la zero stress che sia mattina e sera va benissimo

      • Giulia says:

        Grazie mille Cinica, allora prendo anche il siero #Hydra che avevo già adocchiato!

        Ps. Dopo avevo riscritto la domanda perché pensavo di aver sbagliato qualcosa nello scrivere il commento, dato che no lo vedevo pubblicato -_-”

        Volo nello shop!

  14. LUCIA says:

    Cara cinica, mi sono innamorata dei tuoi prodotti per il corpo (non abbandonerò mai più leg booster, mad mud e badass) e ora vorrei provvedere anche alla skincare ma non so come orientarmi. Ho 24 anni, pelle mista con zona T che tende a lucidarsi e con qualche impurità, ho però anche bisogno di idratazione perché (sopratutto in questo periodo) tende a squamarsi nella zona naso e adiacente e ad arrossarsi. Avrei bisogno anche di antiossidanti (dopo un test genetico ho scoperto che il mio enzima che detossifica i ROS funziona malino. Lo so, uno schifo).
    Avevo pensato a olio denso, spumone, luce liquida, zero stress (o zero smog?) e non so se siero idra o wonder roll o entrambi.
    Fagiana eternamente grata

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao fagiana tranquilla che risolviamo tutto allora per detergere il viso la mattina lo spumone e la sera l’olio denso senza il panno, la sera dopo aver lavato il viso usa la luce liquida sul dischetto di cotone, applica il siero wonder roll o il #defence (anche la mattina) e dopo applica la crema zero smog

  15. Giulia says:

    Ciao Cinica!
    Ho 30 anni e ti seguo da un po’, anche se mi limitavo a seguire il blog e le tue storie con Otto senza valutare seriamente i prodotti, tranquilla del fatto che utilizzavo già detergenti e creme prodotti e acquistati in farmacia. La realtà è che ste robe prodotte dalla farmacia sono piene di parabeni, peg e siliconi (ho imparato a guardare l’INCI), la mia pelle fa schifo ed io sono una fagiana confusa e infelice.
    Ho la zona T che si lucida in un’ora (con pori dilatati e talvolta brufoletti sottopelle), e la zona del mento e delle guance con imperfezioni e pori dilatati. Nonostante questo, ho anche la pelle che tende a screpolarsi (quindi presumo sia secca, nonostante le creme di cui sopra) ai lati della fronte e vicino alle sopracciglia (dove non è lucida), e soprattutto intorno al naso/bocca.

    Pensavo di provare a correggere la beauty routine in questo modo:
    Mattina: Spumone, Luce liquida (o siero #Perfect), Zero Stress.
    Sera: Olio denso + panno in microfibra per struccarmi, Luce liquida, Zero Stress.

    Può essere un buon inizio?
    Considerando che di giorno mi trucco ed uso un fondotinta Oil free (perlomeno così è scritto sul flaconcino, la confezione l’ho buttata per cui per adesso non posso controllare l’INCI) posso usare comunque la Zero Stress o sarebbe meglio utilizzarla solo la sera, e preferire al mattino la Zero Smog?
    Tra la zona T che si lucida in breve, il mento e le guance coi pori dilatati ed il resto del viso che si squama non so proprio come regolarmi.

    Scusa il papiro e grazie in anticipo!

  16. Paola says:

    Ciao cristina,tempo fa ho acquistato sotto tuo consiglio l’olio denso e crema zero rughe (il siero non l’ho ancora preso)
    Sto cercando di abituarmi ma trovo la pelle che( da secca e arrossata come era )risulta essere lucida e poco idratata…probabilmente sbaglio qualcosa!!mi aiuti?
    ma mi trucco pochissimo e nonostante i 36 anni di rughe ancora non ne ho quindi forse la crema è troppo corposa?

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Paola,

      devi lavarti il viso con lo spumone se hai la pelle grassa oppure continua a detergerti il viso con l’olio denso ma in piu’ serve il panno di microfibra per toglierlo bene e poi il risciacquo con acqua, ti consiglio anche la luce liquida da usare dopo aver asciugato il viso su un dischetto di cotone (se la pelle è impura e grassa) e poi la crema zero rughe che va benissimo, stendila bene. Se vorrai un siero il tuo sarà il wonder roll da applicare prima della zero rughe

  17. Elisa says:

    Sono una giovane fagiana che inzia a voler entrare nel mondo del “hai 25 anni comprati la crema!!” (Era l’ora,aggiungo). Ho pelle mista con zona T grassa,che si lucida facilmente. Ho provato qualche crema que e là,ma appena facevo due passi iniziavo a sudare (anche d’inverno) e a trasudare tutto,diventando più lucida e appiccicosa che mai… Ciniche consigliatemi voi!!!!

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Fagiana giovane! La detersione come sempre…. allora mattina e sera lavati il viso con lo spumone, applica in seguito su un dischetto di cotone la luce liquida e usala come un tonico e subito dopo la crema zero stress 🙂 Ottima la maschera happy skin se passi molte ore davanti allo schermo del computer

  18. Paola says:

    Ciao cinica! Io ho iniziato con la tua beauty routine da qualche mese però nel primo periodo la luce liquida deve avermi irritata ( ho pensato che il fondotinta con siliconi che utilizzavo avesse contribuito) ora ho corretto il tiro e va meglio anche se ho ancora qualche residuo. La mattina lavo con spumone e uso zero stress, la sera olio denso, panno e luce liquida. Vorrei affiancare un siero e sono indecisa fra hydra, defence o perfect. Avendo una pelle acneica dovuta a problemi ormonali, che sto risolvendo, sceglierei perfect. Il dubbio nasce dal fatto che utilizzando già la luce probabilmente sarebbe meglio un siero idratante . Puoi sciogliere questo mio dubbio? Grazie mille!

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Paola bravissima ma ricorda sempre anche la sera va sempre usata la crema viso zero stress (dopo la luce liquida), in aggiunta mattina e sera applica il siero #HYDRA o il wonder roll prima della crema zero stress

  19. Eva says:

    Ciao ho bisogno di un vostro consiglio. Non ho una pelle problematica, ma da quando utilizzo i vostri prodotti è ancora più bella. La mattina detergo il viso con spumone e panni in microfibra ( favoloso quest’ultimo), poi luce liquida, crema zero stress e contorno occhi. La sera, quando mi ricordo, olio denso e crema. Ho notato che la crema tende a lucidarmi la fronte. Cosa consigliate, di provare a diluirla con un siero, opp passare ad una sero smog , o ancora ad zero più, visto che in estate la pelle si macchia sulla fronte e sul labbro?
    Grazie, siete favolose!

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao grazie per la fiducia e il sostegno 🙂 allora la mattina usa solo lo spumone, poi la luce liquida sul dischetto di cotone, il siero wonder roll e poi la crema zero stress piu’zero blue o DePuff. La sera olio denso e panno di microfibra (il panno non si usa con lo spumone), il siero wonder roll, e la crema zero smog ma se hai problemi di macchie per l’estate usa la zero piu’ perchè ha la protezione solare

  20. Alessandra says:

    Ciao Cristina, ho 38 anni e una pelle con qualche segno di acne giovanile e con i primi segni del tempo che passa, credo mista e leggermente sensibile, per lavoro trascorro una parte della giornata all’aperto. Devo dire che da quando utilizzo spumone o olio denso e luce liquida a seconda della necessità, la mia pelle è già migliorata tantissimo. Ora avrei bisogno di un tuo consiglio per crema giorno/notte, siero e maschera. Ti trovo fantastica, adoro la tua schiettezza, la tua professionalità e le tue stories con Otto!!!! Ciaooo e grazie

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Alessandra, la mattina lavati il viso con lo spumone e la sera con l’olio denso. Come siero ti consiglio il #perfect una volta al giorno al posto della luce liquida che puoi contunuare a usare una volta al giorno, dopo il siero applica la crema zero più’ che ti protegge anche dal sole. Ottima anche la zero rughe per alternare, potresti prendere una di ognuna in travel size cosi’ applichi la mattina la zero più’ e la sera la zero rughe.

      • Alessandra says:

        Grazie mille… Il siero è proprio quello che ho ordinato al black friday ✌️ come maschera invece cosa mi consiglieresti??

  21. Marisa says:

    Ciao Cinica. Sono una 50 enne con le occhiaie sempre molto marcate in inverno a causa della pelle olivastra che senza abbronzatura si spegne. Avrei bisogno di consigli da parte tua per fare acquisti mirati dei tuoi prodotti. Ho la pelle mista con la zona T più grassa e il codice a barre nel sopra labiale. Ciao ciao e grazie mille

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Marisa, lavati il viso mattina e sera con lo spumone, a seguire la luce liquida, il siero wonder roll e la crema zero rughe. Per gli occhi zero blue sempre mattina e sera e la maschera brightening eye mask due o tre volte alla settimana

  22. Valentina says:

    Ciao! Io combatto da anni con una pelle che non mi piace: brufoli, brufoletti ma sopratuttto piccole cistine bianche sottopelle che alcune vengono via in modo semplice altre sono lì da mesi, forse anni, e non c’è verso di toglierle. Ovviamente sono una di quelle che appena vede un rigonfiamento sottopelle impazzisce e schiaccia ma vabbè, sono scema e poi mi rimangono segnacci rossi per settimane.
    Qual è l’ordine del trattamento che mi consigliate per non fare pasticci?
    Io al mattino ora uso:
    – spumone (o comunque detergente simile) + foreo
    – crema
    Alla sera:
    – acqua micellare per togliere il trucco, sopratutto dagli occhi
    – olio denso + foreo
    – luce liquida
    – crema
    Facci bene? Quelle maledette cistine come le tolgo? Wonder roll può aiutare? Grazie mille 🙂 🙂 🙂

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Valentina, allora ripensiamo alla detersione la mattina lavati il viso con lo spumone a seguire la luce liquida, il wonder roll e poi la crema zero smog, la sera o l’olio denso con il panno per struccarti oppure l’acqua micellare sul dischetto di cotone e poi sciacqui il viso con l’acqua, a seguire la luce liquida oppure il siero #perfect e poi la crema zero smog.

  23. Desirè says:

    Ciao Cristina, sono nuova qui. Ho 22 anni, pelle mista/grassa, per lo più brufoletti sotto pelle e punti neri sul naso. (Acne dovuta a problemi ormonali). Mi consiglieresti una beauty routine?

    • L'estetista cinica says:
      L'estetista cinica

      Ciao Desirè, mattina e sera lavati il viso con lo spumone, poi la luce liquida su un dischetto di cotone e poi la crema zero smog

  24. Silvia says:

    Ciao Cinica! Sono una ragazza di 25 anni, ho la pelle secca e soprattutto d’inverno con il freddo e il fondotinta chiama aiuto. Per la detersione ho comprato olio denso, spumone e panno: come mi consigli di usarli ora con il freddo? Solo olio denso sciacquato con acqua mattina e sera? Per l’idratazione invece ho preso il siero hydra (ancora in attesa di spedizione dal black friday) vorrei un consiglio su quale delle tue creme è più nutriente per la mia età e stagione. Grazie per la pazienza e l’aiuto, baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *